Risotto giallo con parmigiano croccante

RisottoDecorazione

Difficoltà: facile
Preparazione: 5 minuti per il parmigiano
Cottura: 15 minuti per il risotto, 2 minuti per il parmigiano
Dosi per: quattro persone
Costo: basso

Buongiorno a tutti.

Il risotto è un piatto semplice da preparare, diffuso in numerose versioni in tutta l’Italia anche se usato più al nord. La sua caratteristica è il mantenimento dell’amido che lega i chicchi tra loro in un composto cremoso durante la cottura.

Poi c’è la storia del Risotto alla Milanese di Roberto Fontana

Oppure la storia dello Zafferano
La conoscenza di questo fiore e la droga che dallo stesso di estrae.

Insomma, si potrebbe continuare per ore e ore a raccontare queste storie affascinanti ma per ora mi limito a descrivervi la mia ricetta: Risotto giallo con parmigiano croccante.

Ingredienti e preparazione:

Riso Arborio, 320 grammi
Cipolla, 1 media
Brodo vegetale o carne, 1 litro
Parmigiano, 120 grammi per il risotto
80 grammi per il croccante
Vino bianco secco, 1 bicchiere
Olio di Oliva extra vergine, q.b.
Burro, qualche fiocco
Sale, 1 pizzico
Zafferano, una bustina

Tritare finemente la cipolla.

Separare gli 80 grammi di parmigiano in porzioni da 20.
Portare a fuoco alto una padella(20 centimetri di diametro) antiaderente e ungere il fondo con un fiocco di burro, poi versare a neve 20 grammi di parmigiano coprendo tutto il fondo. Quando vedete che il formaggio inizia a cuocere aspettate 2-3 secondi e togliete la padella dal fuoco. Con l’aiuto di una spatola di plastica – spingendo dal bordo in giù, sollevate il formaggio croccante e lasciate raffreddare.
Ripetere la procedure altre tre volte.

In una casseruola rosolare(a fuoco medio) la cipolla con un filo d’olio d’oliva. Una volta dorata versare il riso e lasciarlo tostare fin che cambia di colore mescolando sempre. ATTENZIONE: Considerate di mescolare tutti i cicchi di riso, anche quelli appiccicati al bordo della casseruola.

Ora aggiungere il vino e lasciare evaporare, poi versare un mestolo di brodo e portare il riso a cottura. Continuare con il brodo solo quando l’altro e stato assorbito.

Ad un paio di minuti a termine cottura aggiungere il parmigiano e solo alla fine lo zafferano togliendo la casseruola dal fuoco.

Decorare il piatto come nel esempio. Io ho usato uno stampino da 8×4.5

Buon appetito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...